ACCOUNT
 
 
Dispositivi di ancoraggio per coperture

 

UNA NUOVA GUIDA DEL SUVA: PROGETTARE I DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO SUI TETTI

 

  

 

Le conseguenze di un infortunio per caduta sono di regola serie. Quasi un terzo di tutti gli infortuni professionali gravi sono riconducibili ad una caduta dall'alto.

La situazione potrebbe migliorare soprattutto con il contributo di progettisti e committenti. Spetta infatti a loro prevedere, già in sede di progettazione secondo precise scelte progettuali, i necessari dispositivi che consentono di lavorare in condizioni di sicurezza. Al riguardo non bisogna comunque considerare soltanto il periodo di costruzione dell'edificio, ma anche la successiva fase di utilizzo, ad esempio per eseguire lavori di manutenzione e riparazione sul tetto; Anche gli edifici esistenti devono pertanto essere attrezzati con specifici dispositivi di protezione alle cadute.

Da qui l’importanza di una recente e aggiornata guida del SUVA “Progettare i dispositivi di ancoraggio sui tetti (Marzo 2016).

FONTE


Per ogni informazione tecnica rivolgersi a:
Ing. Federico Vecchi (tel.:051 6389407, e-mail: f.vecchi@libraing.it)


Aggiornato il 15/04/2016